ECDC. Protocollo 2.3 per la sorveglianza delle infezioni da Clostridium difficile

Centro Europeo per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie (ECDC)

Aggiorna la precedente versione del novembre 2015.

Il documento definisce la metodologia e gli strumenti di raccolta dei dati necessari per la sorveglianza europea delle CDI.

La sorveglianza delle CDI promossa dall’ECDC è finalizzata a stimare l’incidenza di queste infezioni negli ospedali attraverso strumenti di misurazione e monitoraggio standardizzati, in grado di descrivere l’epidemiologia del C. difficile a livello locale, nazionale ed europeo, definendo altri fattori quali la suscettibilità antimicrobica, la morbilità e la mortalità.

L’applicazione del protocollo propone tre opzioni di sorveglianza per la raccolta dei dati: Minimal, Light, Enhanced.  

Link: http://ecdc.europa.eu/en/publications/Publications/European-surveillance-clostridium-difficile-v2point3-FINAL_PDF3.pdf

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento